/>
CB CONSULTING – Il tuo Dealer ufficiale

Usato Italia 2017 Pronta consegna- Smart For Four Youngster Man. 8.200 € i.v.a. compresa + Twinamic 9.900 € i.v.a. compresa (Prezzo medio) & Smart For Two 71 Cv Youngster Twinamic 10.500 € i.v.a. compresa (Prezzo medio)

smart for two twninamic

Usato Italia 2017 Pronta consegna- Smart For Four Youngster Man. 8.000 € i.v.a. compresa + Twinamic 9.900 € i.v.a. compresa (Prezzo medio) & Smart For Two 71 Cv Youngster Twinamic 10.500 € i.v.a. compresa (Prezzo medio)

 

La Smart forfour deriva dalla fortwo lanciata a fine 2014 ma è di 80 cm più lunga (una decina dei quali dovuti alla diversa foggia del cofano che, comunque, non ospita alcun vano bagagli ma soltanto le vaschette dei fluidi) e ha un passo di 249 cm contro 187: così può trasportare quattro persone. Naturalmente sono presenti anche le due porte posteriori, che fanno accedere a un divano comodo per una coppia di adulti. La foggia della coda è anche in questo caso contraddistinta dalla cellula Tridion in acciaio che sale formare i montanti posteriori, e la meccanica riprende lo schema della versione biposto: il motore è piazzato fra le ruote dietro, quelle cui è affidata la trazione, dunque sotto il bagagliaio. Quest’ultimo ha 185 litri di capacità con tutti i posti in uso e cresce a 975 reclinando lo schienale; possibile anche “chiudere” la poltrona anteriore destra per caricare oggetti fino a 222 cm di lunghezza. Maneggevolissima in città, all’occorrenza la forfour se la cava anche nei tragitti extraurbani e, d’altronde, fra i sistemi di assistenza alla guida è previsto anche quello che preserva la stabilità dell’auto in presenza di raffiche di vento laterali. La Smart forfour a quattro posti è offerta con il 1.0 a tre cilindri da 71 CV. In alternativa, il motore più potente è il tre cilindri 0.9 turbocompresso, che fornisce 90 CV sulle versioni “normali” e 109 sulle sportive Brabus.  Il cambio è manuale a 5 marce oppure robotizzato a doppia frizione e sei rapporti: quest’ultimo è l’unico disponibile per le Brabus.

LA VERSIONE CHE CONSIGLIA CB CONSULTING

La Smart forfour Youngster fa risparmiare ed è comunque dotata di Esp e di un set di airbag che include quello per le ginocchia del guidatore. Ma se amate il lusso scegliete la 70 Prime, che offre di serie, fra l’altro, il display a colori che si connette allo smartphone, i sedili in pelle riscaldabili e i sensori di parcheggio posteriori. In vista di un utilizzo anche extraurbano o autostradale vale la pena orientarsi sulla ben più brillante 0.9 turbo (sempre a tre cilindri) da 90 CV.

Completamente rinnovata a fine 2014, la Smart fortwo ha uno stile sempre piuttosto originale, ma più maturo. È anche diventata più comoda senza tradire le sue proverbiali doti di maneggevolezza (bastano 6,9 metri per compiere un’inversione a U): se la lunghezza della carrozzeria è invariata (269 cm), la larghezza è cresciuta a 166 cm (10 più di prima) e, di conseguenza, l’abitacolo è più arioso. Sempre a proposito di interni, migliorano le finiture e i materiali, come pure la dotazione di sicurezza: per tutta la gamma sono di serie, oltre agli airbag frontali, gli elementi laterali per testa e torace e quello per le ginocchia di chi guida. La scocca – sempre basata sulla cellula Tridion in acciaio alla quale sono ancorati gli elementi in plastica della carrozzeria – è inedita e altrettanto vale per le sospensioni: positivi gli effetti sul comfort e sulla guidabilità. Il motore è sempre fra le ruote dietro e, dunque, sotto il bagagliaio (260/360 litri, con accesso tramite lunotto sollevabile e ribaltina inferiore): si tratta di un 1.0 a tre cilindri con potenza di 61 o 71 CV, oppure 0.9 turbo da 90 o 109 CV. Nel primo caso, si può abbinare anche all’allestimento “base” Youngster, l’unico privo di servosterzo ma, comunque, equipaggiato di serie con sistema antiarretramento nelle partenze in salita, cruise control, “clima”, radio con Aux/Usb/Bluetooth e cerchi in lega. Il cambio della Smart fortwo coupé è manuale a cinque marce oppure robotizzato a doppia frizione a sei marce: quest’ultimo è optional per le 70 e 90, di serie nelle versioni speciali nightrunner e safetown, oltre che nella sportiva Brabus. Per gli allestimenti top di gamma Prime (più raffinato, con radar e telecamere anti-collisione) e Brabus (più aggressivo, con assetto ribassato), sono di serie anche gli interni in pelle.

 

 

 

 

Seguici sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clicca e Chiama
WhatsApp chat